Per questo Natale, prenditi cura di chi è più fragile

I frati anziani e malati vengono accolti e curati nelle Infermerie che si trovano all’interno dei conventi francescani. Le Infermerie sono i luoghi dove i nostri confratelli anziani sono accolti dopo una vita passata al servizio di tutte le persone che hanno bussato alle porte dei loro conventi, in Italia o in Missione.

In questo periodo di festa, dove tutti ci riuniamo con i nostri cari per festeggiare la nascita di Gesù, tu hai la possibilità con una donazione di prenderti cura dei nostri confratelli che, dalle Infermerie, continuano a pregare per te e per me regalando serenità, e infondendo pace e coraggio.

La giornata di un frate anziano in infermeria

7:00
le Lodi,
le preghiere del mattino.

8:15
Messa in Infermeria.
Poi a seconda dei tempi liturgici
vengono fatte delle preghiere per il
bisognosi della Chiesa del mondo.

8:45
Colazione comunitaria.
Poi ognuno va nella sua stanza,
per chi ne ha bisogno viene fatta la
doccia o il bagno.

11:50
Pranzo comunitario
Successivamente un po’ di riposo per chi
è più stanco, ognuno decide in autonomia
quello che ha piacere di fare. C’è chi per
esempio vuole essere accompagnato a
fare una passeggiata in giardino.

15:30
Merenda comunitaria
Il pomeriggio qualche frate anziano guarda la
televisione o legge un libro o il giornale,
c’è una sala dedicata a questo.

17:30
I Vespri
le preghiere della sera

18:00
Rosario comunitario,
solitamente seguito in televisione.

18:50 
Cena
Dopo cena ognuno si ritira nella propria
camera, chi è autonomo va a letto da solo e
chi ha bisogno viene aiutato ad andare a letto
a seconda dell’orario in cui desidera farlo.

I frati anziani e malati, dopo una vita spesa a servizio degli altri, vengono accolti e curati nelle Infermerie. Tanti di loro non sono più autosufficienti e in questi luoghi vengono accuditi e assistiti con attenzione e premura dagli operatori sanitari e dai confratelli della fraternità.

Ogni giorno ricevono le terapie necessarie, svolgono le visite mediche e la fisioterapia per cercare di mantenersi in forza. Trascorrono molto del loro tempo nella preghiera.

 

Qui puoi vedere dove si trovano i frati anziani e malati

Dona entro natale e non lasciare solo chi è anziano e fragile

ECCO QUALCHE ESEMPIO DI QUELLO CHE SI PUO’ FARE CON LA TUA DONAZIONE:

con 26 €

puoi fornire un kit igienico per una settimana 

con 55 €

puoi acquistare i medicinali per le terapie

con 137 €

puoi contribuire a riscaldare le infermerie

puoi donare anche

CON BONIFICO BANCARIO
IBAN: IT88P0306909606100000146695

intestato a
PROVINCIA S.ANTONIO DEI FRATI MINORI
con causale: FRATI ANZIANI 22

CON BOLLETTINO POSTALE
su c/c n. 29396207

intestato a
CURIA PROVINCIALE DEI FRATI MINORI

Scopri le storie dei nostri frati anziani